Menu
RSS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIE

 

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono  aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito,

Google Chrome
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
2. Fai clic sulla scheda 'Roba da smanettoni' , individua la sezione 'Privacy', e seleziona il pulsante "Impostazioni contenuto"
3. Ora seleziona 'Consenti dati locali da impostare'

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona 'Opzioni Internet', quindi fai clic sulla scheda 'Privacy'
2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

Mozilla Firefox
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
2. Quindi seleziona l'icona Privacy
3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona 'permetto ai siti l’utilizzo dei cookie'

Safari
1. Fai clic sull'icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Protezione', seleziona l'opzione che dice 'Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità'
3. Fai clic su 'Salva'

Come gestire i cookie su Mac
Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX
1. Fai clic su 'Esplora' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Cookie" nella sezione File Ricezione
3. Seleziona l'opzione 'Non chiedere'

Safari su OSX
1. Fai clic su 'Safari' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Sicurezza' e poi 'Accetta i cookie'
3. Seleziona “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX
1. Fai clic su 'Mozilla' o 'Netscape' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto 'Privacy e sicurezza'
3. Seleziona 'Abilita i cookie solo per il sito di origine'

Opera
1. Fai clic su 'Menu' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona "Impostazioni"
2. Quindi seleziona "Preferenze", seleziona la scheda 'Avanzate'
3. Quindi seleziona l’opzione 'Accetta i cookie "

 

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google") . Google Analytics utilizza dei "cookies" , che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web   ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser :http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

+++Anpana nazionale si stringe al dolore per la tragica scomparsa del nostro amico e collaboratore Stefano+++

+++Anpana nazionale si stringe al dolore per la  tragica scomparsa del nostro amico e collaboratore Stefano+++

 

 Il Presidente Nazionale Lorenzo Girardi, il C.D.N., l'Ufficio Legale e tutta l'A.N.P.A.N.A. esprimono il proprio cordoglio per la prematura scomparsa 

 

 

C'è sconcerto a Oggiono per l'improvvisa scomparsa di Stefano Casartelli, il 48enne soccorso nella serata di mercoledì nelle acque del lago a Mandello, nei pressi della Canottieri Moto Guzzi. L'uomo, sub esperto, è stato recuperato dai sommozzatori quando era già in arresto circolatorio. Dopo avergli praticato il massaggio cardiaco, i sanitari lo hanno trasportato a sirene spiegate all'ospedale Manzoni di Lecco per sottoporlo al trattamento extracorporeo. Purtroppo le speranze di mantenerlo in vita si sono spente in serata, quando, poco dopo l'arrivo al nosocomio lecchese, Casartelli è deceduto.
Grande il cordoglio a Oggiono, dove il 48enne aveva lavorato per undici anni come agente di Polizia locale. Figura notissima in paese, a inizio anno Stefano Casartelli aveva preso servizio presso il Comune di Como: un avanzamento di carriera, in virtù di un concorso che aveva vinto negli anni scorsi. Un periodo professionale felice dunque per il 48enne, originario di Villa Guardia, a due passi dalla città lariana, ma residente da qualche anno a Mandello del Lario, dove nella serata di ieri ha trovato purtroppo la morte.
''Stefano è stato con noi dall'aprile 2015 sino alla fine dello scorso anno'' ci ha detto il comandante della Polizia locale di Oggiono, Mauro Sala, ancora comprensibilmente sconvolto dalla notizia. ''A inizio dicembre gli era arrivata la chiamata dal Comune di Como ed aveva accettato con soddisfazione il nuovo incarico, che gli consentiva un avanzamento di carriera, guadagnando lo status di ufficiale, in virtù anche della laurea che aveva ottenuto negli anni scorsi. Per noi tutti è stato un brutto colpo: Stefano era un collega dai modi pacati, sempre disponibile, con modi affabili e una grande capacità di interfacciarsi con le persone. Lui adorava il lago ed era un sub espertissimo, un istruttore con parecchi brevetti alle spalle. Era molto preparato anche sui rischi, forte delle tante immersioni effettuate negli anni. Davvero non riusciamo a capire cosa possa essere successo''.
Anche il sindaco Roberto Ferrari - da Roma, dove si trova impegnato in un incontro di Anci, associazione di cui è delegato - ha voluto esprimere un ricordo nei confronti dell'ex dipendente, padre di una ragazza di 12 anni. ''È una tragedia. Stefano era un agente di Polizia locale con cui ho avuto l'onore di collaborare per tutto il mio mandato. Una persona di poche parole che ha sempre fatto il suo lavoro. Da me personalmente insignita di un riconoscimento per meriti in servizio. Sapevo fosse un amante delle immersioni, ma anche un esperto. Ai familiari il mio cordoglio e di tutta l'amministrazione comunale e della comunità che lo ha visto quotidianamente al lavoro a garantire loro ordine e sicurezza''.
Casartelli invece, dalle acque del lago - che aveva raggiunto nel pomeriggio - non è più riemerso. L'allarme è scattato in prima serata dall'amico che si trovava con lui, preoccupato dal non vedere il 48enne tornare a galla; a quel punto i sommozzatori di Milano supportati dai vigili del fuoco lecchesi, i sanitari del 118 e i carabinieri hanno iniziato le ricerche nello specchio d'acqua di fronte alla Canottieri di Mandello. L'uomo è stato recuperato dopo due ore, ma nonostante il tempestivo trasporto in ospedale non ce l'ha fatta. Sono in corso gli accertamenti per comprendere con esattezza quanto accaduto; l'ipotesi più accreditata è che Casartelli possa aver accusato un improvviso malore durante l'immersione.
Ad ogni modo si è scontrato con destino beffardo, che lo ha tradito proprio nelle acque del lago che tanto amava.

Ultima modifica ilDomenica, 22 Gennaio 2017 22:02
Torna in alto
Powered by ANPANA ONLUS   2016 tutti i diritti sono riservati - all right are reserved - Informativa sulla Politica dei Cookie