Menu
RSS

I cookie sono utilizzati per tenere traccia delle visite al nostro sito e per il suo funzionamento Cosa sono i cookie?

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIE

Nuove norme GDPR

Cosa sono i cookie?

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono  aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito,

Google Chrome
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
2. Fai clic sulla scheda 'Roba da smanettoni' , individua la sezione 'Privacy', e seleziona il pulsante "Impostazioni contenuto"
3. Ora seleziona 'Consenti dati locali da impostare'

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona 'Opzioni Internet', quindi fai clic sulla scheda 'Privacy'
2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

Mozilla Firefox
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
2. Quindi seleziona l'icona Privacy
3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona 'permetto ai siti l’utilizzo dei cookie'

Safari
1. Fai clic sull'icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Protezione', seleziona l'opzione che dice 'Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità'
3. Fai clic su 'Salva'

Come gestire i cookie su Mac
Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX
1. Fai clic su 'Esplora' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Cookie" nella sezione File Ricezione
3. Seleziona l'opzione 'Non chiedere'

Safari su OSX
1. Fai clic su 'Safari' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Sicurezza' e poi 'Accetta i cookie'
3. Seleziona “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX
1. Fai clic su 'Mozilla' o 'Netscape' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto 'Privacy e sicurezza'
3. Seleziona 'Abilita i cookie solo per il sito di origine'

Opera
1. Fai clic su 'Menu' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona "Impostazioni"
2. Quindi seleziona "Preferenze", seleziona la scheda 'Avanzate'
3. Quindi seleziona l’opzione 'Accetta i cookie "

 

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google") . Google Analytics utilizza dei "cookies" , che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web   ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser :http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

Presentata a Lecce "VERA", una Compostiera Collettiva, l'unica in Puglia

Lecce, 08 maggio 2013 - Al via il Progetto R.E.T.I. – Rifiuti ed Ecologia per il Territorio e l’Inclusione (in rete per costruire insieme la cultura della tutela ambientale e dell'inclusione sociale), finanziato dalla Fondazione CON IL SUD e ideato e realizzato da 7 associazioni salentine, coordinate da CulturAmbiente onlus, con la collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Ambientali e dell’Assessorato ai Lavori Pubblici.

Protagonisti dell'iniziativa 100 bambini da 7 a 11 anni, alunni della sede distaccata di via Carrara dell'Istituto Comprensivo “Stomeo Zimbalo” di Lecce. I piccoli studenti saranno chiamati a scoprire come si gestiscono i rifiuti, capirne le problematiche e realizzare modelli e azioni concrete di riutilizzo grazie agli interventi educativi ed esperienziali delle associazioni A.N.P.A.N.A. Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente, “Nuova Messapia”, OIPA Italia onlus - Organizzazione Internazionale Protezione Animali, AttentaMente, EMS - Ente Modelli Sostenibili, A.S.T.S.M. - Associazione Salentina Tutela Salute Mentale e, CulturAmbiente onlus, capofila di tutta la rete. Partner privato del progetto, invece, sarà AXA, realtà che opera da anni nel settore della gestione degli R.S.U.

Il percorso di educazione ambientale e di inclusione sociale è rivolto sia ai bambini e sia agli insegnanti e ha incluso, inoltre, 15 iscritti dell’Associazione Salentina Tutela Salute Mentale di Lecce, che già collabora anche alla cura e alla gestione del rifiuto umido prodotto dalla scuola.

Ospite d'eccezione di questo speciale percorso, all'insegna della valorizzazione del rifiuto, è “Vera la Compostiera”, un macchinario unico in Puglia per la trasformazione del rifiuto umido in prezioso "compost", utilizzato per concimare l'orto didattico curato dai piccoli studenti dell’Istituto Zimbalo. Insegnanti e alunni conferiranno lo scarto della frazione organica prodotta nella mensa scolastica direttamente nella compostiera posizionata proprio all’interno della scuola.

Mentre, per le sue caratteristiche di innovazione tecnologica, il processo di rivalutazione del rifiuto attivato dalla compostiera, verrà seguito dai ricercatori di Enea - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile. Il macchinario, di ultima generazione, infatti, è uno dei 30 esemplari di compostiera collettiva esistenti oggi in Italia e consente l’auto-smaltimento dei rifiuti prodotti sia dalle utenze domestiche sia da mense, ristoranti o strutture ricettive, rappresentando una soluzione ottimale per la gestione del ciclo dei rifiuti organici. La compostiera, infatti, è in grado di trattare fino a 25mila kg all'anno di rifiuti con dei tempi di conversione in compost di qualità di circa 12 settimane con un processo inodore grazie al giusto bilanciamento tra carbonio (C) e azoto (N).

“Comprendere che i rifiuti possono essere una risorsa e non un problema costituisce un grande passo avanti per la nostra società – afferma la Dott.ssa Primula Meo, Presidente provinciale di A.N.P.A.N.A. Lecce - e per far sì che questo non resti mera teoria ma diventi una vera e propria consuetudine occorre incominciare ad educare le giovani generazioni, che saranno gli adulti di domani. E' necessario, però, che anche gli adulti di oggi siano consapevoli dell'importanza della rivalutazione dei rifiuti. Se davvero ci sta a cuore la nostra salute e quella dell'ambiente, del nostro pianeta e dell'aria che respiriamo, dobbiamo partire da subito a mettere in atto azioni concrete ”.

“Nella Provincia di Lecce – dichiara il Dott. Roberto Paladini, Presidente di CulturAmbiente onlus - l'educazione alla riduzione dell’umido è una necessità! Il 30-35% del totale dei rifiuti prodotti, infatti, è composto dalla frazione umida e secondo i dati diffusi dalla Regione Puglia ne viene recuperato per ora solo il 3%. Il resto, purtroppo, finisce tutto in discarica. Il problema dei rifiuti – continua Paladini - non può essere risolto senza una precisa volontà politica. Nel territorio salentino la questione è ancora più problematica a causa della totale assenza di impianti di compostaggio. E’ per questo motivo che mi sento in dovere di lanciare un appello anche agli amministratori degli altri Comuni della Provincia i quali dovrebbero guardare con attenzione a un progetto come questo che riesce a sposare così bene l’educazione ambientale con la tecnologia delle compostiere collettive. Macchine e sistemi di questo genere – conclude Paladini - possono rappresentare ottime strategie per l’abbattimento dei costi di smaltimento a carico dei comuni”. (P.M.)

Ultima modifica ilLunedì, 03 Giugno 2013 09:55
Torna in alto
Powered by ANPANA  2018 tutti i diritti sono riservati - all right are reserved - Informativa sulla Politica dei Cookie