Menu
RSS

I cookie sono utilizzati per tenere traccia delle visite al nostro sito e per il suo funzionamento Cosa sono i cookie?

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIE

Nuove norme GDPR

Cosa sono i cookie?

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono  aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito,

Google Chrome
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
2. Fai clic sulla scheda 'Roba da smanettoni' , individua la sezione 'Privacy', e seleziona il pulsante "Impostazioni contenuto"
3. Ora seleziona 'Consenti dati locali da impostare'

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona 'Opzioni Internet', quindi fai clic sulla scheda 'Privacy'
2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

Mozilla Firefox
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
2. Quindi seleziona l'icona Privacy
3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona 'permetto ai siti l’utilizzo dei cookie'

Safari
1. Fai clic sull'icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Protezione', seleziona l'opzione che dice 'Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità'
3. Fai clic su 'Salva'

Come gestire i cookie su Mac
Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX
1. Fai clic su 'Esplora' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Cookie" nella sezione File Ricezione
3. Seleziona l'opzione 'Non chiedere'

Safari su OSX
1. Fai clic su 'Safari' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Sicurezza' e poi 'Accetta i cookie'
3. Seleziona “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX
1. Fai clic su 'Mozilla' o 'Netscape' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto 'Privacy e sicurezza'
3. Seleziona 'Abilita i cookie solo per il sito di origine'

Opera
1. Fai clic su 'Menu' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona "Impostazioni"
2. Quindi seleziona "Preferenze", seleziona la scheda 'Avanzate'
3. Quindi seleziona l’opzione 'Accetta i cookie "

 

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google") . Google Analytics utilizza dei "cookies" , che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web   ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser :http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

Ministero e Commissariamento Sezioni

  • Pubblicato in News
- Cari soci, come molti sanno, il Ministero dell’Ambiente con provvedimento n. 220 del 23 maggio 2018 aveva sospeso l’associazione A.N.P.A.N.A. dall’elenco delle associazioni ambientaliste riconosciute e questo in quanto aveva appreso che il Banco Popolare aveva citato in giudizio 5 sezioni territoriali (Pisa, Lucca, Livorno, Milano, Isernia) nonché il Sig. Ceccarelli ed il Presidente Girardi chiedendo il sequestro liberatorio delle somme presenti nei conti correnti affinchè fosse la Magistratura a decidere a quale rappresentante locale (non nazionale) assegnarle (parliamo infatti dei soli conti delle sezioni territoriali); Il processo è in corso; - Il Ceccarelli invece, citava, in giudizio sia il Presidente Girardi che l’Avv. Suarìa al fine di tentare di delegittimare la Presidenza del Girardi e legittimare la propria. Come tutti sanno, questo giudizio si è concluso con Sentenza n. 19699/2019 pubblicata il 14/10/2019 ove il Tribunale di Roma ha statuito che il Sig. Ceccarelli Mario non ha alcuna legittimazione a rappresentare l’associazione A.N.P.A.N.A. condannandolo pesantemente al pagamento delle spese legali (4000,00 euro oltre rimborso forfettario iva e cassa per un totale di 5.836,48 euro che il Ceccarelli ha regolarmente versato in questi giorni). Afferma il Tribunale: “la domanda dell’attore è inammissibile per carenza di legittimazione attiva. Infatti, l’attore agisce personalmente, rappresentando le qualifiche rivestite, mentre le domande che propone sono di stretta competenza dell’Associazione concernendo asseriti comportamenti lesivi dei convenuti verso l’Associazione stessa”. Il Tribunale afferma altresì che “Peraltro, la carenza di legittimazione sopra rilevata sembra confermata anche dalla espulsione dalla Associazione tramite delibera comunicata il 6.11.2015 non impugnata dall’odierno attore”. L’Ufficio Legale A.N.P.A.N.A. tiene a precisare che in questo giudizio non aveva nemmeno depositato la notula professionale (ritenendo primario esclusivamente l’interesse associativo) e che la pesante condanna alle spese legali è stata il frutto di una libera quantificazione del Giudice; -Prontamente l’Ufficio Legale ha comunicato ai Ministeri l’esito di questo processo chiedendo di revocare la sospensione e pubblicare i dati del legittimo Presidente sul sito istituzionale del Ministero dell’Ambiente al fine di ripristinare tutte le attività. Certamente se non ci fosse stato l’ennesimo atto di turbativa a firma di soci espulsi, il Ministero avrebbe provveduto in tal senso; - A differenza di quanto asserito da controparte, la sentenza che ha posto fine alla diatriba non è solo una sentenza di rito bensì di merito e a chiarirlo è stata proprio la Cassazione Civile nel 2016 che con la pronuncia n. 2951 resa addirittura a Sezioni Unite ha statuito che “la titolarità della posizione soggettiva, attiva, ma anche passiva, attiene al merito della decisione cioè alla fondatezza della domanda”; - Ma v’è di più… costituendosi in giudizio contro il Banco Popolare, i Signori di controparte difesi dall’Avv. Cevoxxxxx hanno chiesto al Giudice di sospendere tale giudizio in quanto era già pendente un altro giudizio (quello che poi hanno perso) ritenendolo decisivo. (Cfr allegato scaricabile). Anche noi avevamo aderito e verbalizzato questa richiesta in quanto l’art. 295 codice procedura civile prevede che “Il giudice dispone che il processo sia sospeso in ogni caso in cui egli stesso o altro giudice deve risolvere una controversia, dalla cui definizione dipende la decisione della causa”. Tale processo in corso è in riserva; - Suscita molta ilarità apprendere che controparte sostiene ora l’esatto contrario così come suscita MOLTO…stupore che il Ministero dell’Ambiente non voglia dar seguito alla sentenza citata solo perché il relativo procedimento non veniva citato nel decreto di sospensione arrivando persino ad affermare che tale provvedimento ”nel dichiarare il difetto di legittimazione attiva dell’attore, Sig. Mario Ceccarelli, non offre alcun ulteriore elemento, suscettibile di avere forza di cosa giudicata” Di fatto il Ministero sta ignorando persino la pronuncia delle Sezioni Unite di cui sopra ed ignora che il difetto di legittimazione attiva consiste, secondo la Cassazione nella mancanza della titolarità del rapporto giuridico dedotto in giudizio, per inesistenza del diritto o per essere di un terzo il diritto fatto valere, sicché la relativa pronuncia è una decisione di merito e non di rito, idonea a passare in cosa giudicata formale e sostanziale, preclusiva della possibilità di riproporre la stessa domanda in altro giudizio. (Cfr. Cassazione civile, sez. III, sentenza 22.04.2009 n. 9558). Ebbene…. come potrete immaginare…. proseguiremo in tutte le sedi giudiziarie al fine di tutelare l’A.N.P.A.N.A. legittimamente rappresentata da Lorenzo Girardi precisando che il Ministero dell’Ambiente non è un organo giudiziario e non può sostituirsi alla Magistratura. In virtù della sentenza n. 19699/2019 emessa dal Tribunale di Roma infatti son state commissariate le cinque sezioni chiamate in causa dal Banco Popolare - Pisa, Lucca, Livorno, Milano, Isernia. Il Commissario Straordinario nominato è l’Avv. Maria Morena Suaria. Tutte le sezioni che prima della sentenza avevano riposto la propria fiducia nel Ceccarelli possono contattare i nostri responsabili al fine di aderire al tesseramento anno 2020 con il Presidente Girardi. Dopo poche settimane di commissariamento e nuove elezioni locali, le sezioni potranno proseguire nelle loro attività. In fede. Presidente Lorenzo Girardi, il Direttivo Nazionale, Avv. Maria Morena Suaria – Ufficio Legale
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Powered by ANPANA  2019 tutti i diritti sono riservati - all right are reserved - Informativa sulla Politica dei Cookie