Menu
RSS

I cookie sono utilizzati per tenere traccia delle visite al nostro sito e per il suo funzionamento Cosa sono i cookie?

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIE

Nuove norme GDPR

Cosa sono i cookie?

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono  aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito,

Google Chrome
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
2. Fai clic sulla scheda 'Roba da smanettoni' , individua la sezione 'Privacy', e seleziona il pulsante "Impostazioni contenuto"
3. Ora seleziona 'Consenti dati locali da impostare'

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona 'Opzioni Internet', quindi fai clic sulla scheda 'Privacy'
2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

Mozilla Firefox
1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
2. Quindi seleziona l'icona Privacy
3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona 'permetto ai siti l’utilizzo dei cookie'

Safari
1. Fai clic sull'icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Protezione', seleziona l'opzione che dice 'Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità'
3. Fai clic su 'Salva'

Come gestire i cookie su Mac
Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX
1. Fai clic su 'Esplora' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Cookie" nella sezione File Ricezione
3. Seleziona l'opzione 'Non chiedere'

Safari su OSX
1. Fai clic su 'Safari' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Fai clic su 'Sicurezza' e poi 'Accetta i cookie'
3. Seleziona “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX
1. Fai clic su 'Mozilla' o 'Netscape' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto 'Privacy e sicurezza'
3. Seleziona 'Abilita i cookie solo per il sito di origine'

Opera
1. Fai clic su 'Menu' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona "Impostazioni"
2. Quindi seleziona "Preferenze", seleziona la scheda 'Avanzate'
3. Quindi seleziona l’opzione 'Accetta i cookie "

 

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google") . Google Analytics utilizza dei "cookies" , che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web   ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser :http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

Rischio ambientale da abbandono rifiuti speciali pericolosi in ambiente. Il contributo dell'ANPANA alla lotta all'incivilta. In evidenza

Rischio ambientale da abbandono rifiuti speciali pericolosi in ambiente. Il contributo dell'ANPANA alla lotta all'incivilta.
Lo sanno benissimo le donne e gli uomini dell'Associazione Nazionale Protezione Animali e Ambiente quali possono essere i danni provocati alla natura, al suo ecosistema, agli animali ed all'uomo stesso, causati dall'errato smaltimento di rifiuti speciali pericolosi, ovvero dal loro abbandono indiscriminato. Purtroppo sono decine i siti illegali scoperti ogni anno su tutto il territorio nazionale, dalle pattuglie di sorveglianza ambientale dell'ANPANA, stesso cliché, stesso modus operandi dei responsabili, stesse caratteristiche delle zone scelte per l'abbandono, stesse sensazioni ed emozioni ad ogni rinvenimento, uno scenario che si ripete e che ogni volta apre sempre agli stessi interrogativi. Il viaggio di coloro i quali con passione e dedizione offrono parte del proprio tempo libero al mondo del volontariato a difesa degli animali e dell'ambiente, questa volta ci porta in provincia di Salerno, un territorio che presenta diverse eccellenze ambientali. Esso accoglie infatti un parco nazionale, riconosciuto anche riserva della biosfera e primo geoparco tra i parchi nazionali italiani, quattro parchi regionali, una Riserva Naturale Statale, due Riserve Naturali Regionali, due aree marine e due oasi protette e infine due siti patrimonio dell'umanità. Caratteristiche morfologiche e amministrative che lasciano immediatamente comprendere quale potrebbe essere l'impatto ambientale causato dall'abbandono indiscriminato di rifiuti speciali pericolosi in natura. A cercare di mitigare questo rischio ed a contrastare la specifica minaccia, accanto alle deputate Autorità ed alle Forze dell'Ordine ci sono gli operatori e le Guardie Ecozoofile dell'ANPANA della sede territoriale della provincia di Salerno ed i vari Nuclei distaccati su tutto il territorio provinciale. Il piano d'operazione dell'ANPANA Salerno sviluppato a salvaguardia dell'ambiente si suddivide in otto fasi: 1. Individuazione e mappatura sul territorio dei siti abusivi di smaltimento dei rifiuti. 2. Analisi e collocazione geografica delle aree ad elevata vulnerabilità in base alle loro caratteristiche morfologiche. 3. Monitoraggio dei siti e delle aree a rischii individuati. 4. Valutazione e catalogazione dei rifiuti abbandonati allo scopo di profilare il potenziale esecutore dell'abbandono indiscriminato. 5. Analisi delle caratteristiche peculiari e culturali della popolazione insistente nell'area allo scopo di meglio individuare quelle vulnerabilità intrinseche responsabili di azioni lesive per l'ambiente. 6. Valutazione delle caratteristiche morfologiche delle aree prese in esame riconducibili a vulnerabilità legate al concetto di sorveglianza e controllo. 7. Individuare le caratteristiche sociali e le vulnerabilità territoriali, sviluppare un piano di informazione e prevenzione che coinvolga scuole e famiglie e che punti ad un cambiamento culturale proiettato alla salvaguardia della natura, degli animali e della popolazione. 8. Sviluppare, in stretto collaborazione con le Autorità locali, un piano di sorveglianza del territorio trasversale e coordinato. Le motivazioni alla base di un gesto così incivile come quello di abbandonare rifiuti in natura, sono molteplici e ben chiare ai responsabili dell'ANPANA, ed è proprio su queste basi che l'opera di prevenzione rischi ambientali dovrebbe svilupparsi, un'attività che evidentemente può trovare la sua concretizzazione solo attraverso il continuo dialogo con le locali Amministrazioni, un'opera di sorveglianza e controllo che dovrebbe essere condotta trasversalmente, dalle verifiche dei lavori edilizi privati ed il relativo ciclo di smaltimento dei rifiuti prodotti, all'aggiornamento della mappatura regionale dei siti contenente amianto, passando dall'assegnazione di fondi per lo specifico assessorato, fino all'avvio di corsi di aggiornamento per il personale addetto e momenti informativi per la popolazione. Risulta finanche troppo evidente e chiaro che tutto questo non può essere svolto da associazioni di volontariato le cui risorse economiche sono basate su donazioni e contributi interni, ma allo stesso tempo, esse, con la caratteristica determinazione di chi ama ciò che fà, rappresentano per le locali Amministrazioni, un potenziale e valido alleato da schierare sul territorio a supporto dei deputati Enti. Una collaborazione che necessita ovviamente dell'instaurazione di una convenzione tra il Comune e l'associazione, un accordo che ponga le sue basi sulle solide fondamenta di una volontà politica che punti alla salvaguardia dell'ambiente ed alla salute della cittadinanza ed al futuro dei bambini che la rappresentano. L'ANPANA, tiene a precisare in questo contesto, che continuerà nella sua opera di prevenzione e sorveglianza del territorio finché le proprie risorse lo permetteranno, e rinnova la volontà a collaborare con le Amministrazioni locali nel supportare i loro intenti di salvaguardia dell'ambiente e della salute. Il futuro passa attraverso le scelte fatte nel presente, ed una società sana e forte passa attraverso gli impegni profusi nel salvaguardare il mondo che abitiamo. Ogni risorsa dirottata sulla prevenzione dei rischi ambientali è un passo ben impostato del cammino verso il futuro. L'appello è rivolto a tutte quelle Amministrazioni che credono in questi valori e che reputano la salute della propria cittadinanza una priorità per la quale nessun compromesso può essere accettato. Assicurare un futuro migliore ai nostri figli non solo si può, ma rappresenta un dovere morale per tutti. Noi dell'ANPANA cerchiamo di farlo ogni giorno, ma siamo coscienti che un'attività congiunta e coordinata, nell'ambito della prevenzione, sorveglianza e controllo di un territorio è ciò che può fare la differenza nel raggiungimento dell'obiettivo.
Torna in alto
Powered by ANPANA  2019 tutti i diritti sono riservati - all right are reserved - Informativa sulla Politica dei Cookie